You’ll follow me down

Immagine

12319520_10208179495234834_905638303_n

 

 

È notte fonda. Un pallido treno sfreccia lungo i binari di una metropolitana.
Il suo battito continuo ed assordante intrattiene i passeggeri.
Due amanti siedono in fondo. Non parlano.. non si guardano.
I loro occhi gonfi e vitrei sembrano fissare qualcosa,
o forse no.. stanno solo ammirando il vuoto.
Un vuoto fatto di oggetti che si sdoppiano,
che cambiano colore.. forma.. definizione.
Un vuoto fatto di buchi neri che tentano meticolosamente di risucchiare tutto.
Volti sudati, lucidi e stremati dalla notte, o meglio ..dall’eroina.
Bocche semi aperte lasciano passare sottili fili d’aria..
Lunghi e involontari sospiri
utili per restare ancora qui, in questa terra.
Utili per continuare questa vita.. non più vita,
ma sopravvivenza.

Immagine e testo ispirati alla canzone “You’ll follow me down” degli Skunk Anansie.

Sdraiarsi un po’

Immagine

12299833_10208156686264624_975938051_o

 
 

[..]
“Strade troppo strette e diritte
Per chi vuol cambiar rotta
oppure sdraiarsi un po’.
Che andare
va bene pero’
A volte serve un motivo,
un motivo!
Certi giorni ci chiediamo
e’ tutto qui?
E la risposta e’
sempre si’
Non e’ tempo per noi
che non ci svegliamo mai
Abbiam sogni pero’
troppo grandi e belli sai” [..]

Luciano Ligabue, Non è tempo per noi

 

 

Moonlight

DIstrazione

12290654_10208133546446143_1878308892_o

La sabbia fredda

i piedi nudi

le scarpe più in là.

 

La mano gelida

raccoglie la mia.

 

Noi due,

così piccoli ,

fragili,

sensibili

siamo come polvere

nell’immensità.

 

In alto la luna

pallida

lontana

lenta si nasconde..

 

Per amarti

ancora e ancora

silenziosamente.